5

106 6 / 10

Geronimo Orologio

Il tenente Charles Gatewood, amico personale di Geronimo che ebbe il ruolo più importante nella resa dell'indiano; il sottotenente Britton Davis, il giovane narratore, autore, allora, del resoconto della vicenda; il generale George Crook, umano e disposto a capire gli indiani; Al Sieber, lo scout che odiava ma rispettava gli Apaches; infine Geronimo, il capo degli Apaches Ciricahua. Fra il 1884 e l'86 Geronimo combatté i bianchi, si arrese una prima volta, tradito fuggì con trentacinque guerrieri e costrinse l'esercito a impiegare ben cinquemila unità in un'inutile caccia che si spinse fino al Messico. Alla fine fu grazie a un uomo solo, Gatewood appunto, che accettò di essere mandato nella riserva in Florida. Il film si chiude sul treno che trasporta gli Apaches. Geronimo rimase in Florida ventitré anni accettando di stare all'umiliante gioco dei bianchi che lo mostravano come una sorta di trofeo. Morì nel 1909 a ottantasei anni.

Direttore:
Scrittori: ,

Storia Western